www.pompieremovies.com

GREASE – Visto da TheVirgo


Un film di Randal Kleiser.

Con Stockard Channing, John Travolta, Frankie Avalon, Olivia Newton-John, Jeff Conaway.

Titolo originale Grease. Musicale, durata 110 min. – USA 1978.

VOTO: 8


Sono poche le cose che non passeranno mai di moda: tra queste c’è il rock’n’roll anni ’50.
Probabilmente è lo stesso concetto che deve aver spinto Randal Kleiser a dirigere “Grease” nel 1978 (pellicola tratta dall’omonimo musical di Jim Jacobs e Warren Casey).

Alla fine degli anni ’50 Danny (un giovanissimo John Travolta reduce dal successone de “La febbre del Sabato sera”) e Sandy (Olivia Newton John) si incontrano durante le vacanze e sboccia l’amore, un amore che però non sembra avere futuro in quanto i due, finita l’estate, dovranno ritornare alle loro rispettive scuole, lui negli Stati Uniti, lei in Australia.
Tutto cambia quando la ragazza si iscrive allo stesso liceo di Danny e i due si rivedono.
Nascono però diversi problemi soprattutto perché lui, in presenza del proprio gruppo di amici, si rivela un bulletto maschilista e spavaldo che pensa solo ai motori e alle belle ragazze e lei, invece, una ragazza troppo perbene che fatica a farsi accettare dalle sue nuove compagne.
Da questo nasce un valzer di situazioni a volte comiche a volte surreali, spesso commoventi, che accompagnano i tentativi di Sandy e Danny di tornare insieme.
Tra canzoni, balli, feste e corse automobilistiche le due ore scarse del film scorrono veloci arrivando ad un lieto fine (un po’ facilone, volendo essere puntigliosi) che travolge tutti i protagonisti.

In linea di massima, il difetto generale dei musical è quello di non essere altro che una serie di canzoni che in maniera più o meno forzata devono essere collegate da una trama, che spesso e volentieri può risultare banale e scontata.
Se da una parte questo è vero anche per “Grease”, dall’altra ci troviamo di fronte a un capolavoro del genere. I brani che gli fanno da colonna sonora sono riempipista da oltre trent’anni e le successive trasposizioni teatrali (sia in Italia che all’Estero) continuano a registrare il tutto esaurito.
Un plauso in particolare va alle coreografie, divertenti, coinvolgenti, mai banali e che restano impresse nella mente (chi non ricorda la sequenza del Luna Park sulle note di “You’re the one that I want”?).

Alla fine “Grease” risulta un simpatico fumetto a tinte pastello da godere appieno, accompagnati dal ritmo inconfondibile e scatenato del rock’n’roll.

Cit.”Ti ama e non ti ha mai toccato con un dito? Secondo me è malato”. (Rizzo)

Annunci

Una Risposta

  1. Mario56

    Un bel musical di fine anni 70 ! Sì una trama esilissima sorretta da una serie di cover musicali che non stancano…attori simpatici e pure bravi ( ad esempio S.Channing) situazioni inverosimili se visti con l’occhio dell’adolescente odierno abituato a ben altri approcci ma nel complesso una buona tenuta di un film a modo suo epocale e figlio dei suoi tempi….

    4 agosto 2010 alle 09:08

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...