www.pompieremovies.com

Archivio per 18 luglio 2009

UNA BAMBOLA ALL’ALBA CON IL MACELLAIO

Una bambola all'alba con il macellaio

Verso la meta’ degli anni ’90 l’Italia fu scossa da 2 film che rasentano l’orrorifico e che il vostro Tromba e’ andato a vedere al cinema. Ma sì, lo sapete che sono deficiente quando mi ci metto… uno puo’ fare a meno di  “La dolce vita” di Fellini, ma la Parietti e la Marini al cinema capitano una volta sola… La loro carriera di attrici si e’ interrotta qua e non e’ piu’ proseguita…. Con grande dispiacere della Magnani, della Loren, di Licia Maglietta e via discorrendo…

“Bambola” e’ un film del 1997 ed e’ un di Bigas Luna quello del delizioso “Prosciutto prosciutto”. Come ha potuto pensare di far recitare la Marini? Il risultato e’ ridicolo e, in certi punti, spassoso, come quando Valeria si mette sulla mortadella o viene violentata con un’anguilla (che ha fatto lo sciopero insieme al pitone di Cicciolina). Per il resto non manca niente. Finocchi di turno, pazzi, folli, le valli di Comacchio, sesso, ciccia e coscie vendute a kg., anzi prosciutti e meloni… Ma il vero orrore del film e’ una Anita Ekberg, quella del bagno della Fontana di Trevi, qua maschera sfigurata, buona per uno snuff movie.

Altra perla e’ “Il macellaio” tratto dal romanzo di Alina Reyes, che ho letto. I macellai sono erotici, maneggiano tutto il giorno la ciccia con il coltello nella mano. L’Alba nazionale sembra la madre di LADY GAGA con un parrucchino scuro. Non mi chiedete della recitazione anche se lei ci ha messo tutta la sua buona volonta’. Il finale con la s****ta sulle note di “alleluhia alleluhia” e’ da Cult Movie….. si si lo so perche’ in fondo quando raggiungete anche voi l’orgasmo vorreste un coro di angeli sopra di voi a gorgheggiare.

Buona svisione a tutti quelli che avranno coraggio. Noi del sito abbiamo deciso di fare un fondo solidarietà alle vittime di questa strage.

Annunci